Il progetto per la nuova sede direzionale, non può non tener conto del contesto in cui si trova e si propone di mettere in piena armonia il paesaggio naturale che lo circonda con l’innovazione e la tecnologia produttiva che contraddistingue gli occhiali Blackfin.

Gli spazi interni vengono delineati da un controsoffitto in lamiera forata che reinterpreta lo skyline delle Dolomiti bellunesi e che conduce il visitatore alla scoperta dell’azienda e dei valori del marchio. L’intento progettuale è quello di realizzare non solo uno spazio di lavoro accogliente e funzionale, ma soprattutto un ambiente che possa trasmettere con chiarezza la filosofia dell’azienda, raccontando i principi del brand e le sue origini.

Non appena si raggiunge il piano principale, l’ampia immagine delle montagne viste attraverso la vetrata a tutt’altezza, mette in diretto contatto l’osservatore con l’ambiente esterno, rendendosi fonte di ispirazione e motivazione. Questa zona di rappresentanza può essere utilizzata sia come spazio di aggregazione sia come showroom e area meeting, grazie alla parete espositiva laterale e alle sedute modulari che interagiscono con essa.

La trasparenza delle pareti divisorie degli uffici permette di stabilire un continuo contatto tra i diversi ambienti, contribuendo alla vitalità e alla dinamicità dello spazio complessivo. Gli spazi di lavoro sono stati studiati nei minimi dettagli ai fini di garantire, oltre all’elegante impatto estetico, alti livelli di comfort e innovazione tecnologica, valori sempre presenti nei prodotti Blackfin.